PRIMA SQUADRA

I PALLANUOTISTI DELLA PRIMA SQUADRA RARI NANTES FROSINONE PALLANUOTO

Immagine dei pallanuotisti della RARI NANTES FROSINONE PALLANUOTO SERIE B
Immagine dei pallanuotisti della RARI NANTES FROSINONE PALLANUOTO SERIE B

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 11 AIELLO MARCOAIELLO MARCO

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 2 AMBROSINI GIORGIOAMBROSINI GIORGIO

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 1 APICELLA TULLIOAPICELLA TULLIO

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 8 BARBERINI GIOVANNIBARBERINI GIOVANNI

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 12 CARNEVALI ANDREACARNEVALI ANDREA

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 13 CECCARELLI FEDERICOCECCARELLI FEDERICO

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 7 D'ERME LUCAD’ERME LUCA

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 6 ESPOSITO ANDREAESPOSITO ANDREA

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 14 FIORINI RICCARDOFIORNI RICCARDO

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 3 LUCCI ALESSANDROLUCCI ALESSANDRO

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 10 MELLACINA LUIGIMELLACINA LUIGI

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 5 ORLANDI MARCOORLANDI MARCO

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 4 PROIETTI RICCARDOPROIETTI RICCARDO

Rari Nantes Frosinone Pallanuoto calottina 9 RAFFAELI SIMONERAFFAELI SIMONE

PRIMA SQUADRA RARI NANTES FROSINONE PALLANUOTO

L’Automotive Rari Nantes Frosinone è una società di pallanuoto presente ormai da anni sul territorio ciociaro. La società del presidente Vincenzo Russo vanta la prima squadra di serie maggiore su tutta la provincia di Frosinone. I gialloblù, infatti, partecipano al campionato nazionale di serie B, con forti ambizioni di approdare nella categoria superiore, e porteranno in questo 2020 i colori e il nome di Frosinone in buona parte d’Italia. Da Bologna a Bari, passando per Ancona, Firenze, Napoli e Roma, la pallanuoto italiana inizierà a conoscere la Rari Nantes Frosinone.

Da circa due anni a questa parte, poi, L’Automotive Rari Nantes Frosinone ha iniziato un costante lavoro di comunicazione, fondamentale per l’immagine della società. Sul territorio si stanno rivelando importanti gli accordi di collaborazione con l’emittente Extra Tv e con il quotidiano Ciociaria Oggi, che più volte alla settimana pubblica articoli relativi alla nostra società.

Giocatori e allenatori, poi, sono più volte andati negli istituti scolastici di Frosinone, per cercare di promuovere tra i più piccoli uno sport fantastico come la pallanuoto.

Ovviamente, il club comunica direttamente con sostenitori e amanti della pallanuoto attraverso il proprio sito web, rarinantesfrosinone.it, e le proprie pagine social su Facebook e Instagram.

Questi sono ormai canali fondamentali nel mondo moderno, in cui la disintermediazione la fa da padrone e le notizie viaggiano così veloci da sembrare imprendibili. Almeno per quanto riguarda la cronaca, quindi, diventa necessario cercare tutte le notizie riguardanti la Rari Nantes Frosinone direttamente sui nostri social network.

R.N. Frosinone, intervista al presidente Vincenzo Russo

Grazie a un duro lavoro estivo, la prima squadra è stata rinforzata là dove lo scorso anno aveva avuto problemi. Cosa porteranno i nuovi?

Quest’estate abbiamo lavorato prendendo giocatori necessari al nostro miglioramento. In primis abbiamo preso due centroboa: Marco Aiello, giocatore navigato, di peso con cui ho già vinto un campionato di B, e Giorgio Ambrosini. Con Giorgio, giovanissimo, ci siamo salvati in A2. Ora è cresciuto tanto ed è un centroboa vero: è un ottimo ragazzo, sarà la nostra punta di diamante offensiva. Era due anni che lo inseguivamo, ho molte aspettative su di lui e lo sa. Poi abbiamo rinforzato la parte buona con Giovanni Barberini, che ha soli 20 anni ma già tre stagioni di A2 alle spalle. È un giocatore di qualità, un grande finalizzatore: darà quell’esplosività in più su un lato in cui già l’anno scorso abbiamo fatto molto bene. A parte sbagliata, invece, abbiamo sopperito alla partenza di Schettino con l’arrivo di due giocatori: Alessandro Lucci e Marco Orlandi. Lucci è un ragazzo serio, giovane ma già con buone esperienze, come l’ultima promozione in A2 con la Zero9. Promozione conquistata proprio insieme a Orlandi, che considero una vera e propria ciliegina sulla torta. Già in passato avevo provato a prendere Marco, di cui apprezzo il grande carattere da condottiero che dimostra nei momenti di difficoltà: ci mancava uno così, ci darà quel qualcosa in più. Credo che la squadra sia più forte, siamo completi e abbiamo più cambi rispetto allo scorso anno.

La stagione agonistica è alle porte. Cosa si aspetta da questa nuova annata?

Nella mia vita ho sempre seguito un principio guida: l’importante è partecipare, ma vincere è meglio. Ho una mentalità vincente, accetto la sconfitta con rispetto per l’avversario ma anche con grande spirito di rivalsa. Il nostro obiettivo è migliorare quello che abbiamo fatto l’anno scorso. Rispetto alla stagione passata ci conosciamo di più, la squadra è unita, i ragazzi si vogliono bene e si percepisce. Quando posso faccio anch’io il bagno con loro, mi butto in acqua perché mi diverto a stare con la squadra. È questo quello che mi piace dello sport: non sono un presidente da scrivania, mi piace stare con i miei ragazzi. Vorrei giocare con loro (ride, ndr), così già sto organizzando per l’estate prossima un torneo a Taranto da fare tutti insieme. Speriamo di arrivarci contenti.

PRIMA SQUADRA RARI NANTES FROSINONE PALLANUOTO