NORME

Regolamento Rari Nantes Frosinone A.S.D.

Art. 1 – Stagione Agonistica

La stagione agonistica inizia tendenzialmente per la metà di settembre con termine previsto al 30/06/2018 salvo protrarsi dei regolari campionati.

Art. 2 – Pagamento della quota sociale

Le quote previste per la partecipazione alle attività sono ANNUALI da versare in 4 rate. Il versamento delle quote mensili, deve avvenire entro e non oltre i termini indicati nell’allegato al presente contratto, sarà possibile effettuare i pagamenti con le seguenti modalità: contanti, assegni, bonifico bancario. La quota annuale dovrà essere versata anche in caso di sospensioni dell’attività del tesserato,malattia o assenza prolungata. Per quanto concerne la divisione delle quote e gli importi da pagare farà fede lo schema “PAGAMENTI allegato A” in allegato al presente regolamento.

Art. 3 – Rispetto dei colori e delle divise sociali

E’ fatto obbligo per atleti e tecnici indossare la divisa sociale, per ogni evento e manifestazione ufficiale, l’organizzazione il reperimento e l’acquisizione delle divise sociali sarà a cura della società che provvederà a stipulare accordi con eventuali fornitori e laddove possibile con eventuali sponsor. In caso di mancata reperibilità di sponsorizzazioni che permettano la copertura dei costi di fornitura il costo di tale materiale sarà a carico degli atleti. E fatto obbligo agli atleti di controllare che la divisa societaria non vada in contro a deperimento o rotture e laddove si dovessero verificare tali situazioni provvedere ad avvisare la società che provvederà ad una nuova fornitura.

Art. 4 – Disposizioni relative agli atleti e famiglie

 Gli atleti, per quanto occorra i genitori degli stessi, sono tenuti a:

  1. Effettuare la regolare visita medica AGONISTICA annuale. Sarà cura della società e delle famiglie controllare le scadenze dei certificati e provvedere ai rinnovi degli stessi, in mancanza di tale certificazione l’atleta non sarà ammesso a svolgere le previste.
  2. Mantenere il Massimo impegno possibile nella frequenza di allenamenti e campionati.
  3. Attenersi alle disposizioni previste dai regolamenti societari.
  4. Rispettare rigorosamente il regolamento di gestione e comportamento in vigore negli impianti dove vengono effettuate le attività.
  5. Rispettare i valori etici e di convivenza, elementi fondamentali dell’attività Non saranno accettati: comportamenti scorretti tra ragazzi all’interno della squadra e nei confronti di appartenenti ad altre squadre, comportamenti irriverenti verso allenatori, accompagnatori, avversari, dirigenza e giudici di gara. In mancanza di rispetto di tali norme la società si riserva la possibilità di prendere eventuali provvedimenti.
  6. Nel caso in cui venissero comminate sansioni alla società derivanti da comportamenti di atleti, genitori o altri soggetti riconoscibili (es. Espulsioni in partita per BRUTALITA‘ – multe per INSULTI ALLLA DIREZIONE GARA ) la Relativa multasarà a carico del diretto interessato o di chi ne fa le veci.
  7. Assumersi direttamente la responsabilità di ogni danno arrecato a persone o cose quando è dovuto a comportamenti non consoni alla pratica sportiva.
  8. E’ assolutamente vietato l’ingresso sul piano vasca ai genitori durante lo svolgimento delle attività, eventuali colloqui con i tecnici saranno possibili prima e dopo gli orari di svolgimento delle attività.

Art. 5 – Disposizioni relative ai tecnici

I tecnici sono tenuti a:

  1. Proporre all’inizio e durante l’anno agonistico, le manifestazioni federali a cui la Rari Nantes Frosinone A.S.D. è tenuta e/o intende partecipare, dopo averne discusso, e approvato dai responsabili dei settori.
  2. Rispettare rigorosamente gli orari di allenamento, riscaldamento pre-gara e di gara, e presenziare ad eventuali premiazioni.
  3. Rispettare i valori etici e di convivenza, elementi fondamentali dell’attività Non saranno accettati: severi atteggiamenti immotivati nei confronti degli atleti e/o nei confronti di appartenenti ad altre società.
  4. Redigere un documento analitico aggiornato riguardante le presenze degli atleti agli allenamenti, da tenere a disposizione della società, degli atleti e delle famiglie.

 Art. 6 – Impegni della Rari Nantes Frosinone A.S.D.

La Rari Nantes Frosinone A.S.D. si Impegna a:

  1. Rispettare e far rispettare lo statuto ed il regolamento societario.
  2. Rendere noti, con congruo anticipo, il calendario delle manifestazioni agonistiche alle quali si è tenuti e/o s’intende partecipare.
  3. Proporre con regolarità o quando richiesto incontri tra la società e le famiglie.
  4. Coinvolgere il più possibile tutti i tesserati e relative famiglie nella vita societaria.
  5. Cercare sponsorizzazioni che facilitino lo svolgimento delle attività con conseguente riduzione del carico economico delle famiglie coinvolte nelle stesse.
  6. Controllare rigorosamente la validità delle visite mediche agonistiche degli atleti, senza le quali non consentirà agli stessi la partecipazione agli allenamenti e alle manifestazioni previste.
  7. Controllare le situazioni amministrative e contabili relative ai singoli atleti e provvedere alla riscossione di eventuali insoluti.
  8. Organizzare attività con il fine di sviluppare e far conoscere la società e gli atleti che ne fanno parte.

Art. 7– Provvedimenti disciplinari

La società in caso di accertato comportamento eticamente e sportivamente scorretto e/o di violazione al presente regolamento, potrà applicare a tecnici ed atleti una delle seguenti sanzioni disciplinari, commisurata alla gravità dell’infrazione commessa:

– Richiamo verbale.

– Richiamo scritto.

– Sospensione dall’attività.

– Esclusione dalla società, conformemente alle disposizioni statutarie.

N.B. Si ricorda che eventuali sanzioni economiche imposte alla società derivanti da colpe attribuibili a comportamenti di singoli o gruppi saranno a carico dei singoli soggetti coinvolti.

Art. 8 – Esonero di responsabilità

La Rari Nantes Frosinone A.S.D. è espressamente esonerata da ogni responsabilità e conseguente risarcimento, relativamente ad eventuali danni provocati, a cose e persone da fatti non dipendenti dalla propria volontà o ad essa non direttamente riconducibili.

 Art. 9 – Norme generali

Per quanto non espressamente previsto dal presente regolamento, valgono le norme degli statuti e regolamenti della FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO, degli altri enti con i quali la società è affiliata, delle leggi in materia e dello statuto societario che sarà possibile consultare previa richiesta scritta.