News Rari Nantes Frosinon vs San Mauro 5 – 6

R.N. Frosinone, sconfitta casalinga contro il San Mauro

 

R.N. Frosinone – San Mauro 5-6 (1-0, 1-1, 1-4, 2-1)

Sono ancora fatali gli ultimi secondi di gara per L’Automotive Rari Nantes Frosinone. In uno Stadio del Nuoto gremito anche dai bambini delle giovanili del Frosinone Calcio, i ciociari si arrendono per 5-6 al San Mauro. Prima fase della partita favorevole ai padroni di casa, poi l’ormai, purtroppo, solito tracollo. Con un moto d’orgoglio i ragazzi di Spinelli riescono a riprendere gli ospiti sul 5-5 a 29” dalla fine, ma una manciata di secondi dopo subiscono il definitivo gol della vittoria avversaria.

La cronaca

Primo tempo nuotato con le difese che prevalgono sui rispettivi attacchi e il portiere napoletano Pipicelli da subito in grande giornata. Ma non basta per fermare il solito Raffaeli, alla fine top scorer con la sua terza tripletta stagionale, che sigla l’1-0 con un tiro da posizione 2.

Il secondo parziale si apre con il bellissimo gol di Riccardo Proietti: un tiro potente e preciso che dalla lunga distanza si insacca all’incrocio dei pali. Tutto sembra scorrere nel migliore dei modi per la Rari Nantes, che neutralizza ogni attacco degli ospiti, anche se fatica a concretizzare il predominio offensivo. Ed ecco che puntuale arriva il 2-1 del San Mauro in superiorità numerica.

Il terzo periodo inizia sulla falsariga di quello precedente. Stavolta è Andrea Carnevali ad andare a segno con un siluro da posizione 2: 3-1 e match in pieno controllo dei gialloblù. A metà tempo, i napoletani si rifanno sotto con una beffarda palomba che vale il 3-2 ospite. Qui nella testa, e forse anche nel fisico, del Frosinone cambia qualcosa. In soli due minuti, il San Mauro mette a segno un parziale di 0-3 e si porta sul 3-5. I napoletani prima pareggiano con un rigore fin troppo gentilmente concesso dall’arbitro, poi passano in vantaggio su una grossa disattenzione difensiva. Il gol che taglia le gambe ai nostri lo segna Riccitiello, con una deliziosa palomba sulla sirena di fine tempo.

I nostri non ci stanno e mettono in vasca tutte le energie rimaste. Il San Mauro cerca di gestire il risultato, ma smette di giocare davanti. La reazione di nervi dei ciociari sta tutta nei due gol di Simone Raffaeli, che prima accorcia le distanze e poi pareggia i conti a 29” dalla fine con un pallonetto che beffa l’ottimo portiere avversario. Ma come un déjà-vu, gli ultimi secondi costano caro alla squadra ciociara. I napoletani trovano il gol della domenica a soli 4 secondi dal termine, complice anche l’ennesima disattenzione individuale di giornata. È 5-6 San Mauro.

Queste le parole del nostro allenatore Fabrizio Spinelli: “Ancora una volta sono gli ultimi secondi a farci male. Paghiamo a caro prezzo alcuni errori individuali che hanno macchiato una partita giocata molto bene a livello difensivo. Davanti siamo stati più intraprendenti rispetto al solito, ma poco precisi al tiro. Ora è tempo di guardarci negli occhi, accettare e correggere gli errori. E soprattutto di reagire, prima da uomini e poi come collettivo. La classifica per l’accesso ai play off è ancora molto corta e sabato ad Ancona vogliamo andare a prenderci questi 3 punti che ci mancano ormai da due settimane”.

Facciamo i complimenti al San Mauro, ai suoi giocatori e al loro sempre corretto allenatore Oreste Di Pasqua. Per noi, invece, il secondo sabato amaro consecutivo: sarà da riflettere su questo ormai tipico calo di concentrazione e forma fisica nella seconda metà di partita. Soprattutto, ognuno dovrà riflettere sui propri errori e sulle proprie mancanze, non troppo durante la partita, ma negli allenamenti. Perché quello che si semina in settimana, si raccoglie poi il sabato. E noi speriamo di raccogliere ciò che meritiamo già dal prossimo ostico match ad Ancona contro la Jesina. Forza Rari Nantes Frosinone!

R.N. Frosinone: Apicella, Schettino, Mauti, Proietti 1, Pisa, Esposito, D’erme, Ceccarelli, Raffaeli 3, Mellacina, Costantini, Carnevali 1, Fiorini. TPV: F. Spinelli.

San Mauro: Pipicelli, De Francesco 1, Esposito, Caniglia, Selcia, Muscerno, Riccitiello 2, D’amore, Andre G., Natangelo, Iaccarino 1, Martucci, Bernaudo 1. TPV: O. Di Pasqua.

Superiorità numeriche: R.N. Frosinone 0/2, San Mauro 1/3 + 1 rigore.

Arbitro: sig. Ibba.

 

 

 

Andrea Esposito

Addetto stampa R.N. Frosinone