News R.N. Frosinone – Rari Nantes Napoli 12 – 5

R.N. Frosinone, secco 12-5 alla R.N. Napoli

 

R.N. Frosinone – R.N. Napoli 12-5 (3-1, 4-2, 2-2, 3-0)

La quarta giornata regala una netta vittoria a L’Automotive Rari Nantes Frosinone, che batte 12-5 la R.N. Napoli. Partita mai in discussione. I ciociari vanno a strappi, regalano qualche gol di troppo, ma la differenza di qualità in acqua c’è e il risultato lo dimostra. Onore comunque alla compagine napoletana, squadra giovane e con due assenze che rinverdiscono ancora di più il tredici di Elios Marsili.

La cronaca

Coach Fabrizio Spinelli aveva chiesto un approccio super per incanalare subito la gara nei binari giusti. I suoi ragazzi non lo deludono: dopo pochi minuti siamo già sul 3-0 con il gol di Raffaeli e la doppietta di Ceccarelli. Il triplo vantaggio distrae il Frosinone e i partenopei ne approfittano, mettendo a segno la rete del 3-1 con cui si chiude il primo parziale.

Il secondo tempo segue la falsariga del primo. Altro break devastante dei padroni di casa: segnano nell’ordine Proietti, Ceccarelli, Costantini (prima gioia in serie B per lui, ndr) e Schettino. 7-1 e vita facile per i ciociari, che però allentano la tensione e subiscono due reti negli ultimi 50” di gioco. La Rari Nantes Frosinone è bella a intermittenza.

Il terzo periodo si apre con il 7-4 dei campani, che non hanno nessuna voglia di mollare. I gialloblù devono reagire e lo fanno con classe: luminosa palla di Esposito per la mezza entrata di Schettino, che valorizza il passaggio del compagno battendo con una deliziosa palomba il portiere avversario in uscita. Carnevali decide di imitare il compagno e con un altro lob sigla il 9-4. Ma ancora una volta, il Frosinone paga la troppa rilassatezza e subisce la rete del 9-5 a pochi secondi dalla fine.

Nell’ultimo parziale di gioco i ciociari accelerano di nuovo: Raffaeli e Proietti mettono a referto la doppietta personale, poi anche Mellacina si iscrive al tabellino dei marcatori. Finalmente, la porta rimane inviolata. Apicella, recuperato in extremis da un forte attacco febbrile, cede il posto a Fiorini tra i pali. Da segnalare anche l’esordio stagionale per il 2003 Leonardo Pisa.

“In queste ultime tre partite avevo chiesto 9 punti alla squadra e 9 punti sono arrivati. Devo fare i complimenti ai ragazzi, nonostante una settimana difficile hanno saputo mettere in acqua la grinta e il cuore che li contraddistingue. Il match non è mai stato in discussione, anche se dispiace aver sporcato la nostra prestazione prendendo dei gol facilmente evitabili. Oggi riposo, ma già da domani prepareremo al meglio la prossima battaglia!”, le parole del nostro allenatore Fabrizio Spinelli.

Con questa vittoria, quindi, affronteremo con più serenità la difficile trasferta di sabato prossimo 9 febbraio in casa della Zero9. La speranza è di arrivare a quella data senza gli acciacchi che nella scorsa settimana hanno condizionato Apicella, Carnevali e Mellacina, tutti febbricitanti, e addirittura fermato Mauti. Forza Rari Nantes Frosinone!

Rari Nantes Frosinone: Apicella, Schettino 2, Proietti 2, Pisa, Esposito, D’Erme, Ceccarelli 3, Raffaeli 2, Mellacina 1, Costantini 1, Carnevali 1, Fiorini. TPV: F. Spinelli

 

Cargomar Rari Nantes Napoli: Pezzullo, Napolitano 1, Pollio, Caria, Tonacci 1, Briganti, Pasquariello, Ciniglio, Busiello, Fraioli, Calì 3, Di Meo, Simeone. TPV: E. Marsili.

 

Superiorità numerica: R.N. Frosinone 3/7, R.N. Napoli 1/7.

 

Arbitro: Riccitelli.

 

 

 

Andrea Esposito

Addetto stampa R.N. Frosinone