NEW prepartita Jesina Pallanuoto vs Rari Nantes Frosinone

R.N. Frosinone, si lavora per la trasferta contro la Jesina

 

Settimana di lavoro per L’Automotive Rari Nantes Frosinone. Prossimo obiettivo la difficile trasferta ad Ancona contro la Jesina Pallanuoto. Sarà importante lasciarsi alle spalle tutte le scorie che la partita scorsa contro il San Mauro ha inevitabilmente lasciato nella testa della squadra. I ragazzi di mister Fabrizio Spinelli sono focalizzati solo sui prossimi importanti 3 punti da conquistare e portare a Frosinone. Sarà fondamentale riuscire a rimanere concentrati per tutto l’arco del match, senza subire la solita amnesia collettiva che rimette sempre in carreggiata gli avversari nella seconda parte di gara.

I marchigiani hanno avuto fin’ora un andamento piuttosto chiaro: vulnerabili fuori casa, temibili tra le mura amiche. I 6 punti conquistati sono frutto di due nette vittorie raccolte al Passetto, di cui una proprio contro il San Mauro, battuto per 11-7. Altrettanto limpide anche le quattro sconfitte subite fin qui: la Jesina sembra una squadra senza mezze misure. Ci sarà da stare attenti all’esperto Baldinelli e al centroboa ungherese Pal, ma soprattutto i nostri dovranno rimanere con la testa nella partita senza regalare nulla agli avversari.

“La sconfitta di sabato è stata dura da digerire, ma stiamo preparando la sfida di Ancona contro la Jesina per tornare alla vittoria!”, le parole del nostro allenatore  Fabrizio Spinelli. “Saranno fondamentali l’atteggiamento mentale, la predisposizione al sacrificio e la coesione del gruppo per riportare a casa questi 3 punti. La Jesina, in particolare tra le mura di casa, ha dimostrato di poter essere un ostico avversario, ben preparato a livello fisico. Ci servirà un match intelligente, cercando di stare in partita per tutti e quattro i tempi di gioco. Credo in questo gruppo e sono certo che i ragazzi interpreteranno la gara al meglio”, conclude il tecnico.

Ecco invece le dichiarazioni del nostro difensore Emanuele Mauti: “Quella di sabato sarà una partita difficile, soprattutto perché fuori casa contro una squadra che ad Ancona si trasforma. Noi dobbiamo riscattare la sconfitta della scorsa giornata e prendere 3 punti fondamentali per il nostro obiettivo stagionale: i play off. Non sarà facile, non tanto per il livello delle altre, ma per i nostri alti e bassi, che ci fanno perdere la concentrazione nei momenti decisivi della partita. Contro la Jesina dovremo lavorare bene in fase difensiva, nostro punto di forza, e cercare di prendere ancora meno gol del solito. Davanti dobbiamo fare meglio, nonostante le difficoltà che tutti sappiamo. Sono convinto che limitando i cali di attenzione individuali riusciremo a raggiungere i traguardi che ci siamo prefissati”.

Non resta allora che aspettare che arrivino le ore 15 di sabato 23 febbraio, quando i nostri ragazzi daranno tutto per tornare a casa con 3 punti che tanto sarebbero utili per morale e classifica. Forza Rari Nantes Frosinone!

 

 

Andrea Esposito

Addetto stampa R.N. Frosinone